“Poiché le guerre iniziano nelle menti degli uomini è nelle menti degli uomini che vanno costruite le difese della pace” è fondamentale l'obiettivo di “contribuire alla costruzione della pace, allo sradicamento della povertà, allo sviluppo sostenibile e al dialogo interculturale attraverso l'educazione, la scienza, la cultura, la comunicazione e l'informazione” (UNESCO Atto costitutivo – Preambolo, Londra 1945).

Il Centro UNESCO di Firenze ONLUS è un’associazione senza scopo di lucro costituita nel 1971 che svolge attività culturale, sociale e di cooperazione allo sviluppo sostenibile a livello locale ed internazionale attuando i principi dell'Organizzazione per l'Educazione, la Scienza e la Cultura delle Nazioni Unite (UNESCO).

In evidenza

Premio Bottega Artigiana 2015

Il Centro Unesco di Firenze è lieto di collaborare al Premio BOTTEGA ARTIGIANA FIORENTINA.
Il premio sarà conferito il giorno 25 giugno p.v. presso la sede della Banca Passadore & C. Spa ( Via de’ Tornabuoni 15, Firenze) alle ore 16,30.

Programma dell’evento (pdf 600 Kb)

La creatività contribuisce a costruire società aperte, inclusive e pluralistiche. Sul patrimonio culturale e la creatività si costruiscono i fondamenti per società capaci di vitalità, innovazione, conoscenza e prosperità” (testo tratto dalle pagine del sito web UNESCO, dedicate al Patrimonio Culturale Materiale ed Immateriale).

Riprendiamo il programma nell’artigianato con il Premio Bottega Artigiana 2015, nel ricordo della nostra Presidente e della nostra socia Silvana Lugli che tanto aveva caro questo programma e che aveva impegnato il Centro UNESCO nella riscoperta della tradizione artigiana.

Lo facciamo con lo sguardo al futuro, nella strada tracciata dalla nostra Presidente nel corso dell’Executive Board UNESCO sull’Etica Globale e delle linee di azione dell’UNESCO sull’artigianato, sia per quanto attiene il versante della cultura artigiana come patrimonio immateriale che per quanto attiene la valorizzazione della creatività e, consapevoli dello stretto rapporto che l’artigianato ha con il Patrimonio e la gestione dei siti patrimonio dell’Umanità, in questo senso siamo fortemente impegnati a valorizzare la riscoperta della nostra tradizione artigiana contro i rischi della globalizzazione e del degrado a fianco dell’Ufficio Patrimonio UNESCO del Comune di Firenze.

Pubblicato in Patrimonio Mondiale

Il Centro UNESCO di Firenze piange la scomparsa della Presidente Marialuisa Stringa


Il Centro UNESCO di Firenze è colpito dall’improvvisa scomparsa della sua Presidente. Eccone un breve ricordo, il messaggio di cordoglio del Sindaco di Firenze Nardella e alcuni dei messaggi pervenuti al Segretariato della Federazione Italiana dei Club e Centri UNESCO (FICLU), pubblicati sul sito www.ficlu.com.

Morte di Marialuisa Stringa, il cordoglio del sindaco Nardella (Comune di Firenze, 15/06/2015)
Messaggio di Irina Bokova, Direttore Generale dell’UNESCO
Messaggio del Presidente della Federazione Mondiale dei Clubs e Centri UNESCO (FMACU)
Messaggio del Presidente della Federazione Europea dei Clubs e Centri e Associazioni UNESCO (EFUCA)
Messaggio del Presidente della Federazione del Vietnam e Segretario Generale Mondiale

Firenze, lutto nella cultura per la scomparsa di Marialuisa Stringa (FirenzePost, 15/06/2015)
Addio Marialuisa, signora della cultura (La Nazione, 16/06/2015)

La scomparsa della d.ssa Marialuisa Stringa è una perdita grande, che colpisce non solo il Centro UNESCO di Firenze di cui la d.ssa Stringa è stata Presidente dal 1971, ma tutto il mondo della cultura con particolare riferimento al ruolo che ha rivestito all’interno dell’UNESCO, incarnandone gli ideali, nel costante impegno per la loro diffusione, il loro radicamento sul territorio. Territorio che per Marialuisa era il mondo intero. Nata a Venezia, laureata in Filosofia con una tesi sull’etica, docente Universitaria e di Scuola superiore, si è dedicata successivamente al mondo delle biblioteche, con particolare attenzione alle Pubblicazioni UNESCO, che ha seguito durante il suo lavoro presso la Biblioteca di Documentazione Pedagogica di Firenze. Continua a leggere

Pubblicato in Varie